Coibentazione Furgoni Frigoriferi: confronta e risparmia

Lasciaci i tuoi dati e ti contatteremo per il preventivo dell’allestimento

furgone-nuovo

  1. 1 Confrontiamo le offerte delle coibentazioni
  2. 2 Confrontiamo le offerte dei frigoriferi
  3. 3 Ti garantiamo l’offerta migliore

Richiedi Preventivo Gratis

Consenso privacy*


Consulenza Professionale

Un esperto ti consiglierà nella scelta della coibentazione isotermica più adatta alle tue esigenze.

Servizio Gratuito

La consulenza telefonica ed il preventivo inviato via mail sono gratuiti e senza impegno.

Risparmio Garantito

Selezioniamo le migliori offerte degli allestitori partners per garantirti il miglior rapporto qualità/prezzo.

Preventivo Furgonefrigo.it: facile, veloce, conveniente

Con FurgoneFrigo.it risparmi sulla coibentazione del tuo veicolo commerciale isotermico, coibentato, frigorifero, refrigerato. Confrontiamo per te in modo totalmente gratuito le offerte delle migliori carrozzerie costruttrici di furgoni coibentati e camion isotermici. Se ti interessa il preventivo per l’allestimento di un furgone frigorifero per trasporto di prodotti alimentari, contattaci per ricevere la nostra offerta con il miglior rapporto qualità/prezzo garantito. Richiedi subito l’offerta relativa alla coibentazione del tuo furgone, nuovo o usato,  alle migliori condizioni di mercato. E’ facile, veloce, conveniente.

FurgoneFrigo.it ti offre un’ampia selezione di furgoni isotermici adatti al trasporto di merci deteriorabili e di alimenti. Cosa rende questi furgoni isolati termicamente e perché è possibile conservare costante la temperatura interna della cella?
Ciò che distingue un furgone frigorifero da un normale furgone destinato al trasporto delle merci sono le coibentazioni isotermiche delle celle che vengono realizzate nel pieno rispetto della normativa HACCP.

HACCP è l’acronimo di Hazard-Analysis and Critical Control Points e indica una serie di procedure che permettono di ottenere delle coibentazioni ATP.
La normativa HACCP sulle coibentazioni dei furgoni risale agli anni Sessanta; anche in questo caso gli Stati Uniti hanno svolto un’azione da pionieri. In particolare hanno adattato al trasporto delle merci destinate all’alimentazione quanto avevano studiato per rifornire di alimenti gli astronauti della NASA. Negli anni Novanta, la normativa HACCP è stata introdotta anche in Europa per disciplinare la costruzione di coibentazioni isotermiche e attuare pienamente le descrizioni delle coibentazioni ATP.

Principi di regolamentazione sulle coibentazioni dei furgoni

La normativa HACCP regola la costruzione di coibentazioni isotermiche in 7 punti fondamentali:

1 – identifica i potenziali pericoli per le merci e per il consumatore e ne valuta le conseguenze

2 – individua i CCP (Critical Control Point) ovvero una tabella dei controlli per scongiurare i potenziali pericoli già individuati

3 – definisce i limiti critici ovvero garantisce la piena conclusione del processo senza rischio di danni

4 – definisce le regole di monitoraggio del sistema della temperatura per garantire l’efficienza delle coibentazioni ATP

5 – pianifica le azioni correttive in caso di criticità sempre nel rispetto delle condizioni determinate nell’attestazione ATP

6 – stabilisce le procedure di verifica per appurare che il sistema di isolamento termico stia funzionando con efficienze e senza pericolo per la salubrità dei prodotti

7 – predispone la documentazione idonea a tutte le coibentazioni isotermiche e gli strumenti per il controllo dell’isotermia

La stretta collaborazione tra organismi ha permesso di integrare la normativa HACCP con altri standards legati al trasporto di merci e alla coibentazione dei furgoni per offrire ai cittadini elevati livelli di sicurezza soprattutto in un settore come quello alimentare spesso soggetto al pericolo di frodi e contaminazioni.

Coibentazioni ATP: come si realizzano?

Il mercato dei veicoli frigoriferi usati offre un’ampia possibilità di scelta tra differenti tipologie di coibentazione. Infatti, a seconda dell’uso e della destinazione del mezzo è possibile installare un differente sistema di refrigerazione o riscaldamento.

La coibentazione dei furgoni si realizza attraverso l’interposizione di materiali diversi in un intercapedine creata tra la cella e la carrozzeria.
Le coibentazioni dei furgoni a sandwich, per esempio, consente delle perfette condizioni termiche e igieniche.

Per ottenere queste coibentazioni isotermiche con lievi modifiche del peso e del volume del mezzo si aggiungono delle pannellature in laminato VTR e poliuretano legati tra loro con vetroresina. Le coibentazioni ATP richiedono il mantenimento di precise condizioni igieniche perciò possono essere realizzate unicamente con materiali che si possono lavare facilmente.

Scopri tutta la gamma Furgonefrigo.it