Quale veicolo scegliere per il trasporto di prodotti surgelati?

Per il trasporto di prodotti alimentari surgelati esistono due possibilità:

  • un mezzo di trasporto isotermico refrigerato a piastre eutettiche: con l’ausilio di una fonte di freddo (piastre eutettiche) diversa da un impianto meccanico o ad assorbimento, consente di abbassare la temperatura all’interno della carrozzeria e di mantenerla costante per un periodo non inferiore alle 12 ore. L’interno della carrozzeria (cella frigorifera) viene refrigerato mediante l’ausilio di piastre eutettiche. La sigla di riconoscimento per questa tipologia di veicolo è RRC – Refrigerato Rinforzato classe C (raggiunge la temperatura minima di -35°)
  • un mezzo di trasporto isotermico (o coibentato) frigorifero: è dotato di un impianto di raffreddamento (gruppo frigorifero) che consente di abbassare la temperatura all’interno della carrozzeria e di mantenerla costante nel tempo. Questa tipologia di veicolo è dotata di gruppo frigorifero. La sigla di riconoscimento per questa tipologia di veicolo è FRC – Frigorifero Rinforzato classe C (raggiunge la temperatura minima di -20°). In questo caso il dispositivo di raffreddamento è comandato da un termostato posizionato all’interno della cabina che può regolare la temperatura interna della carrozzeria ad un valore prefissato.

 RRC_small  FRC_small
Isotermico RRC Isotermico FRC
Refrigerato Rinforzato classe C Frigorifero Rinforzato classe C

 

« FAQ

+39 335 8155984

info@furgonefrigo.it